logo zic

Memoria resistente

copertina

Valentina Carboni
UNA STORIA SOVVERSIVA

La Settimana Rossa ad Ancona
pp. 72 EUR 7,00
ISBN 978-88-95950-39-6

Il 7 giugno 1914 ad Ancona era prevista una manifestazione contro le compagnie di disciplina e contro il militarismo. Una "semplice" manifestazione antimilitarista che si trasformò in un vero e proprio moto insurrezionale, scaturito dall'uccisione da parte delle guardie di tre giovani compagni.
Questi fatti passarono alla memoria storica con il nome di Settimana Rossa, sette giorni convulsi, intensi, che videro gli anarchici, in particolare Errico Malatesta, tra i maggiori protagonisti.
Non fu un caso che proprio ad Ancona si accese la miccia: nel capoluogo dorico, infatti, erano presenti le maggiori realtà sovversive dell'epoca, e se la causa fu accidentale, meno lo furono le azioni e le conseguenze, poichéŽ si iscrissero in un percorso di lotte che già da due anni vivevano il protagonismo delle forze rivoluzionarie.
Valentina Carboni  docente precaria. Vive in provincia e fa parte del Gruppo anarchico Errico Malatesta di Ancona, ed  proprio grazie ai compagni del Malatesta che questo scritto ha visto la pubblicazione. 

[Maggio 2014]

Segnalazioni e recensioni

per problemi relativi a queste pagine: web-zic@zeroincondotta.org